Autore:
Gennaro Francione
Formato:
15 x 21 (cm)
Pagine:
392
Disponibilità:
SI
Prezzo:
25.00 €
 
 
Sintesi
 

Questo saggio collettaneo, curato dal giudice Gennaro Francione, nasce dalla messa al bando dell’indiziario per un processo scientifico basato su prove forti.

Su un‘idea di Ferdinando Imposimato Francione elabora con una serie di magistrati, avvocati, scienziati, criminologi, psicologi, addetti ai lavori etc. la costruzione di una tavola per la valutazione secondo protocolli rigorosi delle prove da parte dei giudici. Il target finale è sostituire al giudice romanziere, emanante verdetti sulla base di ricostruzioni indiziarie e logiche astratte come se fossero racconti noir d’appendice, la nuova figura del Giudice Scienziato che esamini le prove secondo protocolli prestabiliti ex lege sulla base dell’epistemologia di Popper. Ciò ad evitare che il libero convincimento attuale dei magistrati si trasformi in arbitrio e azzardo inconsapevoli, in base al principio del tot capita, tot sententiae, piaga dannosa di un sistema iperinquisitorio che porta annualmente in carcere masse di innocenti.

L’opera nasce per un progetto de iure condendo ma la tavola può essere utilizzata sin da subito in chiave di interpretazione di alta scientificità delle norme esistenti, prima di tutto vanificando la procedura indiziaria in chiave esegetica, in attesa della pronuncia di incostituzionalità della Consulta.

Il criterio degl’indizi colpevolizzanti è fallace: in nuce giammai possono essere gravi, precisi e men che mai concordanti, se non in chiave romanzesca. Solo la via della scienza rigorosa col fulcro nella ricerca del DNA, può portare a una nuova Giustizia Giusta con la creazione del GIUDICE SCIENZIATO.

E con uno slogan già in voga tra gli autori, noi fautori di una Temi rinnovata, gridiamo a pieni polmoni: “Vento in Popper!!!”.

 
Autore
 

Gennaro Francione, La tavola delle prove legali (Per la messa al bando del romanzo indiziario e l’avvento del Giudice Scienziato) Nuova Editrice Universitaria (NEU), Roma 2021 . Un libro per tornare al “diritto della persona” ad essere giudicata in base al “Diritto” Presentazione: Daniele Colucci (Magistrato); Prefazione: Mario Scialla (Avvocato); Postfazione: Federica Federici (Avvocato); ; Testi di: Mirko Avesani (Neurologo); Antonio Broi (Digital Evidence Specialist); Davide Cannella (Investigatore); Sergio Caruso (Psicologo, Criminologo); Gabriele Casaburi (Medico Legale); Francesco De Fina (Dattiloscopista e Videofotosegnalatore forense); Eugenio D’Orio (Biologo Forense); Federica Federici (Avvocato) ; Denise Gemmellaro (Professoressa di scienze forensi e entomologa forense); Marika Maria Geranio (Dottore in Legge); Maria Rosaria Luccarelli (Psicologa Clinica e Forense; Psicoterapeuta, Giudice Onorario Minorile); Marcello Mangione (Ingegnere); Silvestro Marascio (Dattiloscopista forense); Paola Montagna (Biologo Forense); Edoardo Mori (Magistrato); Domenico Piccininno (Criminologo forense); Beatrice Pittei ((Dottore in Legge); Vincenzo Scarrica (Informatico); Ottavio Spinella (Balistico Forense); Gianni Spoletti (Criminologo Investigativo Forense Profiler); Luigi Viola (Avvocato).

 
Leggi l'introduzione
Guarda il Video
Leggi l'Articolo
www.ilgiornaledelmolise.it
Altri Libri di Questo Autore
       
 
   
 
 
Riceverai direttamente tutte le novità e le promozioni della NEU.
 
 
Il Nostro Centralino è operativo dal Lunedì al Venerdì: 09:30 - 19:00.
 
+39.335.8019989
 
   

© N E U - sede legale: Via Colonnello Tommaso Masala, 42 (RM) - Ph.: +39.335.8019989 - Infocarcere Soc. Coop. a r.l. P. IVA 08007151007
Copyright © Nuova Editrice Universitaria| engineered by ArDesign